N_slide_nostra_filosofia

Se avete letto le altre pagine è ormai chiaro come la pensiamo e come lavoriamo.
Fare prosciutto in questo modo è una scelta che non riguarda solo il modo di produrre, è una scelta di rispetto degli equilibri uomo, ambiente naturale da cui, non bisogna mai dimenticare, dipende la sopravvivenza ed il benessere dell’uomo.
Non è un caso che il prosciutto sia fatto nelle nostre terre da più di 2000 anni; è la più chiara testimonianza che sia un prodotto di questa terra, di Parma e come tale deve ancora essere fatto perché possa perpetuarsi e garantire l’equilibrio uomo natura.
L’ambiente non è solo naturalità animale e vegetale, ma è anche storia dell’uomo; il territorio di oggi è il frutto del rapporto uomo natura e uomo comunità di uomini.
Questo significa che riteniamo sia nostro compito contribuire con il nostro lavoro a mantenere in equilibrio e a migliorare questo rapporto.
Rispettiamo al massimo e chiediamo rispetto ai nostri fornitori per la corretta gestione di tutti i passaggi della filiera produttiva che significa:

  • il benessere degli animali

  • l’uso ragionato e attento ad evitare gli sprechi delle fonti di energia necessarie

  • il rispetto di tutte le normative ambientali in materia di smaltimento dei rifiuti, degli scarti di produzione, dell’impiego di materiali naturali e riciclabili;

  • il rispetto ferreo delle norme igienico sanitarie da quando si avvia la filiera di produzione, quindi dall’allevamento fino al nostro stabilimento dove ai controlli previsti dalla legge aggiungiamo i nostri test periodici e una routine di pulizia di ogni angolo dello stabilimento che ci rassicurano sulla completa salubrità dei nostri prosciutti.


Siamo in sostanza impegnati, a volte anche formalmente nei confronti di alcuni clienti, ma sempre nel modo di agire quotidiano a seguire alcuni principi che possono essere definiti un codice etico, basato su temi che hanno valore universale: onestà, integrità, massima correttezza, trasparenza, diligenza, competenza e rispetto integrale delle leggi in vigore.

Da questi principi nascono:

1° il rispetto delle persone e dei loro diritti fondamentali
2° la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori
3° i rapporti commerciali leali e corretti.

Sentiamo infine fortemente di essere parte attiva della comunità locale di Langhirano e partecipiamo alle iniziative mirate al suo benessere nei vari aspetti.
Sosteniamo l’Assistenza Pubblica che svolge un ruolo vitale nella cura e assistenza medica delle persone, sosteniamo le locali società sportive che hanno un ruolo altrettanto importante nell’educazione dei ragazzi, partecipiamo a tante iniziative organizzate dal comune di Langhirano che abbiano l’obiettivo di far conoscere la capitale del Prosciutto, di promuovere e diffondere arte, cultura e solidarietà sociale.

EXPO 2015 – Nutrire il pianeta, energia per la vita

art_Expo

Il tema del cibo per tutti ci è caro, non lo consideriamo solamente l’argomento del 2015, perché fa parte della nostra filosofia; il benessere è tale se è condiviso da tutti e il cibo è la forma più elementare e non sostituibile di benessere.
Il nostro impegno come Slega è di lavorare e di far lavorare con noi in modo che tutto ciò che facciamo, dall’acquisto delle cosce alla consegna dei nostri prosciutti ai clienti, contribuisca a dar lavoro alle persone, ad agire nel rispetto dell’ambiente, a far crescere la comunità, a rispettare le nostre istituzioni.
Vorremmo lasciare questo, prima di tutto, ai nostri figli, il compito e l’onore di lavorare perché tutto questo possa continuare a crescere.