slide_presenti

Affettate molto sottilmente, adagiate sul piatto dando movimento alle fette, componete una corolla di petali con le fette, per ottenere ancor più l’effetto del movimento e della lievità, che ritroviamo poi nel gusto del prosciutto.
In una composizione con altri salumi, state attenti agli abbinamenti cromatici e alle differenze di spessore di fetta. Il prosciutto sta meglio affiancato a fette di salumi sottili come la coppa o la pancetta, mentre è più difficile abbinarlo a fette di salame tagliate a mano.
Ricordate che in una degustazione di salumi diversi il Prosciutto di Parma è quasi sempre il primo ad essere assaggiato grazie al suo sapore dolce e delicato. Altri salumi dal gusto più deciso, speziato o ricco devono seguire il Prosciutto.
Gli abbinamenti con verdure o frutti possono essere tanti e scelti sia per l’effetto di colori come per l’abbinamento di gusti. Pomodori, insalata, mozzarella, pere, noci, asparagi sono giusti sia cromaticamente sia come gusto; il basilico è bellissimo e sta benissimo, può non essere considerato l’abbinamento più felice.
Qualunque sia il vostro personale gusto in fatto di abbinamento di gusto e di colori, ricordate di affettare il Prosciutto Slega al momento dell’utilizzo, di conservarlo eventualmente in frigorifero coperto con la pellicola trasparente e di lasciarlo fuori frigo il tempo di lasciarlo tornare a temperatura ambiente.